8 dicembre: #occupiamoilnatale con la Debit Card

Gentile contribuente, quest’anno per Natale il Governo Italiano Le regala una parte di debito pubblico, invitandola a finanziare quelle banche che l’hanno contratto. Per aiutarla, i Draghi Ribelli le forniscono Debit Card, uno strumento di ultima generazione, semplice da usare e conveniente per il cittadino. Potrà gestire in totale sicurezza le principali operazioni bancarie, al riparo da ogni speculazione, ottenendo numerosi vantaggi: L’aumento dell’IVA recentemente introdotto potrà essere facilmente evitato attraverso Debit Card, in tutti i negozi che aderiscono al circuito “DebitoSì” e “DEBT Electron”.

› L’aumento delle bollette ACEA, sui consumi di elettricità e acqua, potrà essere ammortizzato presentando Debit Card alla posta o nelle ricevitorie del Lotto.
› Eventuali aumenti di ticket e abbonamenti ai trasporti pubblici potranno essere contestati facendo ricorso con Debit Card, presso qualunque ente di gestione dei servizi pubblici essenziali. In caso di un’improvvisa privatizzazione del servizio, consultare la Costituzione agli articoli 42 e 43.
› Il reddito di cittadinanza potrà essere accreditato sulla Sua Debit Card e prelevato presso i “DebitMat” presenti in tutte le nostre filiali. Tale misura di sostegno sociale Le consentirà di fronteggiare eventuali difficoltà lavorative contingenti, semplicemente digitando il Suo codice PIN che prossimamente le comunicheremo per ragioni di sicurezza.
› I suoi contributi previdenziali potranno essere facilmente riscattati, esibendo Debit Card presso gli sportelli dell’INPS, evitandoLe inutili code d’attesa.
› Debit Card Le garantirà, inoltre, il posto di lavoro, anche a fronte di ingiustificati licenziamenti, attivando d’ufficio una procedura di reintegrazione ex art. 18 dello Statuto dei Lavoratori. In caso di ingenti transazioni finanziarie, Debit Card responsabilmente tasserà in automatico l’operazione, determinando un immediato ingresso di liquidità nelle casse dello Stato da destinare a interventi di utilità sociale e welfare.
› Pagando il Suo canone d’affitto con Debit Card avrà, inoltre, in omaggio un contratto di locazione su misura per Lei, e le imposte versate dal proprietario saranno devolute ad un Fondo per le politiche abitative.
› I pagamenti scolastici e universitari effettuati con Debit Card promuoveranno la conoscenza come bene comune. Infine, l’utilizzo collettivo di Debit Card porterà agevolmente ad un default selettivo: in questo modo, una parte dei titoli di debito non sarà rimborsata e il fallimento mirato non si protrarrà nel tempo. Queste ed altre funzioni potranno essere prossimamente attivate, grazie alla Sua partecipazione e collaborazione.

Roma, 8/12/2012
Distinti saluti,
Draghi Ribelli 

About these ads
Lascia un commento

1 commento

  1. Me ne serve una. Favoloso draghi, segnate otto. :)

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 37 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: